Gli Hoverboard, anche conosciuto come scooter elettrici autobilanciati, sono diventati ormai un mezzo di trasporto molto diffuso tra i giovani.

Questo strumento che si auto-bilancia grazie ad una serie di fattori informatici, elettronici e meccanici che interagiscono tra loro, ha da subito riscontrato un grosso successo di pubblico, tanto da essere ormai utilizzato nella vita di tutti i giorni.

Possederne uno significa rendere più comoda e veloce la propria vita, può risultare inoltre un mezzo di trasporto utile per andare al lavoro senza faticare camminando o prendendo i mezzi pubblici, o può essere uno strumento di svago e divertimento.

Qualunque sia la motivazione che spinge ad acquistare un hoverboard è bene conoscerne in dettaglio le caratteristiche e capire cosa guardare per scegliere il migliore e più adatto alle nostre esigenze.

Il mercato offre molte opzioni, e questo può mandare in confusione, per tale motivo abbiamo deciso di scrivere questa guida per aiutarvi.

Che cos’è un hoverboard

Partiamo con il dire definire che cos’è un hoverboard. Intanto possiamo dire che è un mezzo di trasporto veroe proprio, in quanto ci consente di arrivare da un posto ad un altro senza utilizzare le nostre forze.

È costituito da due ruote collegate ad una pedana snodabile, che consente attraverso un giroscopio di effettuare diversi movimenti per poter essere manovrata a dovere, e da un sensore che riconosce il peso del pilota.
Nella maggior parte dei modelli non è previsto l’utilizzo di un manubrio, ma è possibile in ogni caso montarne uno che ne facilita i movimenti.

Essendo equiparato ad uno skateboard o ai pattini a rotelle, anche l’hoverboard non può essere utilizzato sulle strade a lunga percorrenza o molto trafficate. Si può utilizzare però lo strumento su strade privati, parchi pubblici, marciapiedi, sempre però dotandosi delle dovute protezioni.

Il design degli hoverboard

Sebbene esistano moltissimi modelli differenti di hoverboard che possono fare al caso nostro, e che esteticamente si somigliano molto gli uni con gli altri, è possibile in ogni caso provvedere alla personalizzazione della nostra tavola, agendo su alcuni elementi.

Innanzitutto è possibile modificare la grandezza delle ruote, scegliendo quelle da 5 o da 6 pollici, due misure standard adatte per questo strumento. La grandezza delle ruote influisce anche sul peso trasportabile. I modelli standard possono supportare fino ad un massimo di 100kg, ma ce ne sono altri che arrivano anche a 120kg.

Si possono aggiungere anche delle luci a LED colorate che cambiano tonalità in base al proprio gusto personale, oppure in base a movimenti che si effettuano. Esistono difatti alcune luci che cambiano colore se ci spostiamo in avanti o indietro, segnalando quindi il movimento.
Come accennato prima è possibile anche aggiungere un manubrio, per chi volesse essere facilitato nella guida.

Come scegliere un hoverboard

Ed eccoci quindi giunti alle caratteristiche da tenere a mente quando si sceglie un hoverboard.
Innanzitutto dovresti valutare il tuo peso, ed orientarsi su un modello che lo riesca a supportare. La scelta è naturalmente orientata o verso quello che supporta 100kg o quello che ne supporta 120kg.

C’è poi da mettere in considerazione la velocità, l’autonomia e la potenza del motore.
Di solito gli hoverboard non superano i 15 – 20 kg/h, ed hanno due motori con una potenza compresa tra 200 e 240W ognuno. Questo gli consente di avere un’autonomia sufficiente per percorrere 15 – 20km, oltre i quali è richiesto di ricaricarli.

A tal proposito c’è da valutare anche il tempo di ricarica, che non deve essere superiore alle due ore.
Anche i materiali hanno la loro importanza, infatti è necessario che questi siano di ottima qualità e che la tavola sia costruita tenendo presente tutti i dettagli, ma soprattutto deve essere robusta.

Qui entra in gioco il fattore prezzo, che non va trascurato. Sempre meglio scegliere un modello di fascia medio-alta piuttosto che uno di qualità scadente che non assicuri le dovute prestazioni.
Se poi siete degli amanti della tecnologia tenete a mente che alcuni modelli dispongono anche di prese USB e collegamenti per la propria musica, che si può ascoltare durante il tragitto.

Dove acquistare un hoverboard

Potete recarvi nei negozi di elettronica oppure collegarvi ad internet e scegliere tra i tanti siti specializzati che vendono questo genere di articoli.
Quello che vi consigliamo noi è www.migliorhoverboard.it, specializzato appunto nella vendita dei migliori modelli di hoverboard presenti sul mercato attualmente.