Un problema abbastanza comune

Può succedere molto spesso di attivare una nuova linea ADSL, ma quando la si va a provare all’atto pratico, si può evidentemente notare come in realtà, la velocità della connessione sia abbastanza scadente. Oppure può accadere che, nonostante si è decisi a firmare un contratto che prevedeva determinate condizioni, il servizio erogato dal proprio provider, non corrisponda a quanto stabilito nel contratto.

In questo articolo si parlerà appunto di queste problematiche e a possibili soluzioni adatte ad aumentare la velocità ADSL. Andiamo a vederle insieme!

Come aumentare la velocità ADSL

Purtroppo, almeno da semplici utenti, non si può fare chissà cosa per poter aumentare velocità ADSL; tuttavia, esistono alcune semplici procedure “fai da te” che sono possibili da applicare, quando si presenta questo tipo di problema. In linea di massima però, la soluzione più adatta è quella di rivolgersi direttamente agli operatori specializzati, al fine di risolvere la situazione nel minor tempo possibile.

Come accennato prima, qualche accorgimento che è possibile svolgere in autonomia, esiste ed è utile a migliorare le performance della linea, ma si tratta comunque di temporeggiamenti. Innanzitutto un primo step potrebbe essere quello di interrompere momentaneamente i download attivi attualmente. In questo modo si potrà verificare “quanto” è lenta la connessione.

Utilizzando lo speed test di SOSTariffe è possibile scoprire l’effettiva velocità della propria connessione in fatto di download, di upload e vedere anche a quanti millisecondi ammonta la latenza. Questo tipo di servizio è funzionante su qualsiasi tipo di programma di navigazione, almeno su tutti quelli maggiormente conosciuti ed usati, senza la necessità di scaricare altri software. L’unica accortezza è quella di controllare prima che sul proprio computer, ci sia già installato il Flash Player di Adobe.

Successivamente, verrà chiesto di compilare alcuni campi con i propri dati personali e poi finalmente si potrà avere accesso al test. Una volta svolto e ottenuti i risultati, bisogna controllarli. Se le prestazioni sono molto distanti da quelle previste dal proprio contratto ADSL, allora è necessario contattare l’operatore, spiegando il problema. Solitamente, in seguito ad una serie di prove, il problema dovrebbe risolversi nel giro di qualche giorno.

E il margine SNR?

Come già accennato precedentemente, non è possibile aumentare la velocità ADSL con solo dei semplici accorgimenti “fai da te”, almeno non in maniera definitiva o significativa. Però in compenso, esiste un parametro del router che se regolato in un determinato modo, c’è la possibilità di sfruttare meglio la banda a disposizione. Entra così in gioco, il margine SNR!

Tags